Il progetto "Moonlight Luce di Rinascita" prende vita, in maniera spontanea, già dal 2013, con la prima richiesta di un servizio fotografico da una ex collega.

La richiesta nasceva da un voler fare una sorpresa al proprio marito. Il "pretesto", quindi, il motivo ufficiale per cui quella donna venne da me era ben distante dal vero motivo, quello che si fa più fatica a riconoscere e confessare: il bisogno di ritrovare Sé stessa, soprattutto in un momento di confusione.

Dopo di lei ci fu un susseguirsi di richieste e sempre più donne mi contattavano per chiedermi dei ritratti. Gli incontri che tenevo con loro erano sempre impostati sulle stesse basi: stavamo assieme, passavamo quel tempo parlando di noi in uno scambio alla pari, a volte davanti ad una tazza di tè o caffè e, nel frattempo, io scattavo e cercavo di cogliere sfumature della persona che era lì, davanti a me.

Mentre si raccontavano in tutte le loro emozioni: gioia, rabbia, tristezza, disperazione.

Spoglie entrambe da qualsiasi aspettativa, non vi era alcuna regola prestabilita.

Solo la richiesta di lasciarsi andare e permettersi di "giocare" ed essere ciò che si vuole.

Senza giudizio.

Per poi accogliere, assieme, i frutti osservando assieme quelle immagini pronte a coglierne il messaggio.

Quel Sé a volte ignoto, quel Sé che avevano paura ad incontrare e a guardare in faccia, come se rivelasse delle parti di loro poco "amabili" o degne di considerazione, era in realtà la chiave di volta per un processo di ri-conoscimento ed accoglienza di Sé.

Ed era lì che mi accorgevo, giorno dopo giorno, scatto dopo scatto, del potere terapeutico di un incontro fotografico nato per gioco ma che, in realtà, conteneva in Sé un bisogno di guardarsi con occhi diversi per vedersi "belle ed amabili".

 

Dopo ogni incontro con ognuna di loro abbiamo elaborato assieme quelle immagini: a volte da sole altre volte con la mia "guida", ognuna di loro vedeva emergere parti nuove di Sé, passando a volte per il rifiuto per poi tornare, nel tempo, ad accoglierle ed amarle oppure attraverso lo stupore.

In un processo di cambiamento e consapevolezza, tornavano nelle loro vite brillando un pò più di prima, con una nuova Forza e Luce.

 

Questo è il potere di Moonlight. Questa è la magia della fotografia terapeutica.

La Bellezza straordinaria e la Forza di questo progetto è la condivisione:

Donne che si sono raccontate, con le immagini ma anche con le parole, per dare testimonianza di cosa può accadere dentro di Sé con il Percorso di Moonlight Luce di Rinascita.

Leggi alcune storie...